• I Nostri Sponsor

Loading...
Your Are in   Home     Politica Locale     PD. SOLO UN GIRO IN CAMPER?

PD. SOLO UN GIRO IN CAMPER?

     Giugno 27, 2017   No Comments

Insisto. Il costituendo Partito Democratico, comunque la si pensi al riguardo, sarà un fatto importante per la vita politica del Paese. Sarà un grande fatto positivo? Questo non lo so e francamente ne dubito. Soprattutto osservando come ha cominciato a prendere forma.

Siamo alla messa a punto di un accordo di vertice, fra oligarchie, fra ristretti gruppi dirigenti di DS e Margherita che si stanno spartendo i posti futuri che toccano al nuovo PD.

Al fondo per il momento è soprattutto questo. Sia che si osservino i processi in atto a livello nazionale sia che si guardino quelli che sono in moto a li vello locale.

Su quest’ultimo versante in particolare, visto da qui dove siamo, nella nostra città e in quelle vicine, l’operazione PD è un accordo nudo e crudo di potere interno al nuovo partito fra “potentati” dei vecchi partiti che lo compongono. Un dosaggio che fa sobbalzare perfino il consumato manuale Cencelli. Il tutto ammantato di propaganda così smaccata che vien da pensare che sia rivolta ad un popolo che si ritiene bue . Diversamente ci sarebbe un certo pudore a mettere in campo iniziative di tal strumentale e sfacciato propagandismo. O non è invece che c’è proprio un popolo che è ricettivo anche a cotanto!? Già! Oramai il nostro pessimismo nei riguardi di reazioni popolari capaci di fondarsi su discernimenti razionali delle vicende che ci circondano è arrivato fino a tanto. E crediamo nemmeno immotivatamente.

Ma davvero questi pidini non sanno darci di meglio che questa mediocre propaganda per mediocri interlocutori nella considerazione che il loro pubblico di riferimento altro non sappia bere che mediocrità ? Possibile che non ci sia altro?

Vorremmo suggerire che almeno ci dicessero a chiarimento di qualche incertezza almeno qualcosa.

Per esempio potrebbero cominciare con il chiarirci come, su che, sono riusciti a far dire che fanno parte dello stesso partito persone che per anni ed anni se ne sono dette di tutti i colori perché erano su posizioni politiche, molte e di varia natura, completamente e totalmente in contrapposizione.

Potremmo fare dei nomi e dei riferimenti circostanziati. Ci diranno qualcosa?

Potrebbero chiarirci quale è la politica estera che sarà un cemento importante del nuovo partito. Neppure Veltronii si è soffermato al riguardo quando ha presentato la sua candidatura a leader futuro del PD. E non è cosa di poco conto. Non solo perché la politica estera è fondamentale ma anche perché essa, nei tempi che stiamo vivendo, è questione decisiva e dirimente non solo della bontà o meno di certe posizioni politiche, ma anche di quale sia un forte carattere identitario e qualificante della politica e della cultura politica di una formazione politica.

È una politica estera occidentale senza infingimenti o è cosa ibrida? Equidistante o equivicina fra dittature e democrazie, come se nulla fosse e come se questo non facesse alcuna differenza?

E sulla laicità dello Stato ci diranno qualcosa che vada oltre il mantra che la laicità è cosa buona da salvaguardare fatto salvo che poi la si lascia erodere progressivamente, una cifra dietro l’altra?

E che ci dicono del riformismo applicato alla necessità di urgenti politiche e scelte di tipo infrastrutturale fondamentali per il nostro paese, dalla TAV alle discariche per i rifiuti?

Sono per farle e per farle subito o hanno delegato Pecoraio Scanio a decidere di non fare niente e quindi di incasinare ancora di più l’ambiente oltre che le prospettive di sviluppo?

E quant’altro ancora potremmo suggerire!

Diteci qualcosa. Intanto che – per allocchi e ce ne sono – girate con i camper e fate della facile propaganda e del presenzialismo che tanto non vi costa niente, intanto che vi passate il tempo così, potreste dirci qualcosa? Non vi chiediamo di dirci qualcosa di sinistra o di centro o di destra o di riformista o di altre generiche etichette. Diteci qualcosa di concreto e di chiaro. Ce la fate?

O vi basta il camper?

Denis Ugolini

 

  •   Published On : 3 anni ago on Giugno 27, 2017
  •   Author By :
  •   Last Updated : Giugno 27, 2017 @ 8:31 pm
  •   In The Categories Of : Politica Locale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You might also reading...

La necessità di una nuova consapevolezza politica

Read More